Baccalà alla belvederese e fritto

La ricetta di Gennaro di Belvedere Marittimo (Cosenza)

Preparate una pentola con dell’acqua calda che servirà per allungare la cottura.
Mettete in una padella abbastanza capiente l’olio, le olive intere, l’aglio schiacciato (che poi si potrà togliere), le cipolle tagliate a fettine sottili o a cubetti. Fate rosolare per 3-4 minuti, aggiungete i pelati schiacciandoli con una forchetta, aggiungete le patate tagliate a tocchetti e fate cuocere per altri 4-5 minuti. Spostate il tutto al lato della padella ed aggiungete i pezzi di baccalà, il prezzemolo, i peperoni secchi e un po’ d’acqua calda, fate cuocere per 4-5 minuti ed infine “muovete” la padella per mescolare il tutto. Salate ed impiattate.
Per il baccalà fritto, preparate una pastella mescolando la farina, il prezzemolo tritato, il sale, il pepe e l’acqua fredda che serve per raggiungere un composto abbastanza fluido. Immergete i pezzi di baccalà nella pastella e friggeteli in olio ben caldo per 4-5 minuti. Adagiate su un piatto con carta da cucina assorbente e servite.