Cavallucci e panforte di Siena

La ricetta di Silvia di Livorno

Frullate i semi di anice con i gherigli di noci, le mandorle, l’arancia candita e il pepe in grani. In una ciotola riunite il trito preparato con la farina, il miele riscaldato e un goccio di latte.
 Su una teglia rivestita di carta da forno, versate il composto in forme rotonde. Infornate i cavallucci di Siena a 180° C per circa 20 minuti, quindi fate raffreddare e servite i cavallucci con sopra dello zucchero a velo.

Mettete su una teglia da forno le mandorle e fatele tostare per circa 5 minuti in forno a 18° C. Tagliate la frutta candita a pezzi piccoli. In una casseruola fate sciogliere a fiamma dolce il miele e lo zucchero, mescolate per non far attaccare il composto. Quando avrà preso un colore bruno togliete la casseruola dal fuoco e aggiungete le mandorle, la farina, i canditi, la noce moscata grattugiata, il pepe, la cannella in polvere, i chiodi di garofano e i semi di coriandolo precedentemente triturati. Amalgamate bene il composto. Rivestite con la cialda/ostia il fondo di una teglia tonda, versate l’impasto ed infornate per 30 minuti a 150 gradi. Terminata la cottura, lasciate raffreddare, togliete dallo stampo il panforte e spolverate con zucchero a velo .