Cavatoni all’amicizia

La ricetta di Giuseppe di Rossano (Cosenza)

Tagliatele le melanzane a cubetti grandi e mettetele a soffriggere. A metà cottura aggiungete la pancetta a cubetti e fatela rosolare. Quando sia la pancetta che le melanzane saranno ben rosolate, unite al composto anche le olive nere e la passata di pomodoro. Aspettate che la passata sia cotta. Preparate nel frattempo i cavatoni. Unite la farina con l’acqua, un pizzico di sale, un uovo e un po’ d’olio extravergine d’oliva ed amalgamate il tutto fino a formare una massa uniforme e morbida al punto giusto. Quando la pasta ottenuta sarà ben amalgamata, prendetene una parte, stendetela sul tavolo e tagliatela a pezzetti. Prendete il pezzetto ottenuto con due dita e cominciate a stenderlo in avanti e indietro: mentre stendete la pasta indietro premete sulla parte centrale del pezzetto per formare il cavatone.

Lessate i cavatoni in acqua bollente salata e quando saranno pronti uniteli al sugo amalgamandoli con la provola che taglierete a pezzetti e che aggiungerete solo a fine cottura.