Crostata al pecorino

La ricetta di GEMMA DI MAURO

Versate la farina a fontana sulla spianatoia. Ponete al centro il burro ridotto a tocchetti, 1 uovo, un cucchiaino di sale e acqua fredda sufficiente a ottenere un composto omogeneo.

Impastate il tutto velocemente e formate una palla. Avvolgetela in della pellicola da cucina e lasciatela riposare in frigo per 30 minuti. Sbattete le uova rimaste con sale e pepe, incorporate il mascarpone, il parmigiano, il pecorino tritato grossolanamente e la pera sbucciata, privata del picciolo e ridotta a dadini. Stendete la pasta di uno spessore di circa 3 mm, con essa foderate uno stampo imburrato del diametro di 24 cm, versate la farcia e livellatela con una spatola. Ricavate delle strisce dalla pasta rimasta e disponetele a griglia sulla crostata. Cuocete in forno preriscaldato a 180° C per circa 45 minuti e lasciatela riposare qualche minuto prima di sfornarla.