Crostata alla “nonna paperina”

La ricetta di Tiziana di Cavenago di Brianza (Monza e Brianza)

Lessate i fagiolini in acqua leggermente salata. Pelate il sedano rapa e tagliatelo a tocchetti piccoli e friggetelo in padella con un po’ d’olio come se fossero patatine e tenete da parte.

Scolate i fagiolini leggermente al dente, e preparateli tagliati a tocchettini.

In una ciotola riunite i fagiolini lessi, i tocchetti di sedano rapa, il pesto, e mescolate gli ingredienti delicatamente.

Setacciate la farina alla quale avrete aggiunto un pizzico di sale e disponetela a fontana, fate ammorbidire il burro che avrete tagliato a tocchetti e metteteli nel centro della farina e lavorate con la punta delle dita fino ad ottenere tante grosse briciole.

Formate nuovamente la fontana e al centro versate e aggiungete 2 cucchiai di acqua gelata alla volta, continuando ad impastare fino ad ottenere un impasto liscio ed omogeneo.

Formate una palla e ricopritela con della pellicola trasparente e fatela riposare in frigo almeno per 30 minuti. Dopo questo tempo riprendete la vostra palla e stendetela col mattarello sul piano infarinato, nello spessore che vi serve.

Foderate la teglia Bloom con la pasta brisè, bucherellate il fondo e poi versatevi il ripieno che avete preparato. Prendete la mozzarella e mettetela a tocchetti sopra tutto il vostro preparato.

Cuocete in forno già caldo a 180° C per 30 minuti.