Crostata ripiena di pesche al vino cotto marchigiano e cioccolato bianco

La ricetta di Veronica di Senigallia (Ancona)

Sbucciate e tagliate le pesche a tocchetti. Fatele caramellare in una padella con zucchero e vino cotto per 15-20 minuti. Intanto fondete il burro per la pasta frolla e lasciatelo freddare.

Sulla tavola di legno fate una fontana con la farina setacciata con il lievito, mettete al centro le uova con lo zucchero e il burro fuso freddo, aromatizzate con la scorza grattugiata di limone e le vanilline, formate una palla che farete riposare in frigo per una ventina di minuti.

Imburrate e infarinate uno stampo da crostata e foderatelo con i 2/3 della pasta, versate le pesche caramellate con sopra il cioccolato bianco fatto a pezzetti, ricoprite con la pasta rimasta e cuocete a 180° C per circa 30 minuti.