Crumble con crema alla “bruna”

La ricetta di Davide di Roma

Amalgamate il burro con lo zucchero di canna, aggiungete i semi della bacca di vaniglia e il sale quindi unite la farina setacciata e lavorate fino ad ottenere un composto omogeneo. Avvolgete la massa ottenuta nella pellicola trasparente formando un panetto allungato. Mettetelo nel freezer per farlo freddare. Una volta ben sodo disponete 4 anelli o coppapasta di 8 cm di diametro leggermente imburrati, su una teglia coperta da carta forno e con l’aiuto di una grattugia a fori grandi riempite gli anelli per una altezza di circa 1,5 centimetri. Pressate leggermente con le dita e cuocete in forno ventilato a 160° o statico a 170-185° per 20-22 minuti, quindi lasciate raffreddare.

In un pentolino unite la birra con il latte e un pizzico di sale e scaldate fino al primo bollore, a questo punto allontanate dal fuoco e aggiungete lo zucchero e l’amido di mais setacciato. Mescolate continuamente con una frusta fino a quando la crema non si sia addensata. Versate la crema ancora calda su della pellicola trasparente, copritela con altra pellicola facendola aderire completamente. Ponetela quindi a raffreddare. Intanto montate la panna. Una volta fredda mettete la crema in una ciotola e aggiungete la panna montata in proporzione 2 a 1 quindi mescolate con un frustino elettrico.

Disponete il crumble al centro di un piatto. Guarnite il crumble con la crema alla birra e decorate con dello zucchero a velo e delle nocciole intere e delle nocciole tritate