Dolcetti di pasta frolla con farcitura mista a marmellata di mandarini

La ricetta di Elisa Anna di Montodine (Cremona)

Questi biscotti hanno una farcitura composta da due creme, una tipo pasticcera e una semolino. Preparate la crema pasticcera. In un pentolino fate sciogliere la margarina, appena tiepida aggiungete il cucchiaio di fecola di patate, mescolate finché diventa un composto omogeneo, aggiungete l’uovo, il cucchiaino di zucchero vanigliato  e sempre mescolando per evitare la formazione di grumi, aggiungete il latte e la scorza di limone. Fatelo bollire lentamente e mescolate per circa 3/5 minuti, fino a che si addensa in modo fluido come una crema, a questo punto togliete dal fuoco.

Preparate quindi la crema semolino. In un pentolino fate bollire il latte con 1 cucchiaino di zucchero vanigliato, abbassate la fiamma e aggiungete lentamente e a pioggia il semolino (come con la polenta) mescolate bene con una frusta cercando di non formare grumi. Fatelo cuocere mescolando per 3/5 minuti. Raggiunta una densità fluida spegnete il fuoco. Fatte raffreddare bene le creme, togliete la scorza di limone alla crema tipo pasticciera e unitela alla crema semolino, aggiungete anche la marmellata di mandarini, mescolate bene il tutto affinché diventi un composto omogeneo. Preparate la pasta frolla.

Fate sciogliere a bagnomaria la  margarina. Intanto in una terrina abbastanza grande mettete le farine, le uova intere, lo zucchero vanigliato, il pizzico di sale, la scorza grattugiata del limone o dell’arancia. A parte sciogliete il lievito con un cucchiaino di zucchero in un po’ di acqua tiepida. Unite alle farine, la margarina sciolta e il lievito.

Amalgamate il tutto, fino a ottenere una consistenza compatta, avvolgete l’impasto in un canovaccio umido e fatelo riposare in frigorifero per 30 minuti circa. Riprendete poi l’impasto dal frigorifero e stendetelo tra due fogli di carta forno fino a raggiungere lo spessore di 5/6 millimetri.

Create dei dischetti aiutandovi con delle formine, o un bicchiere. All’interno della metà di questi, praticate uno spazio con il pollice a forma di incavatura, in modo di avere lo spazio per la farcitura. Con un cucchiaino da caffè riempite ogni dolcetto con la farcitura precedentemente preparata, facendo attenzione a non farla fuoriuscire dall’incavatura per facilitare la chiusura dei dischetti.

Coprite la farcitura con un altro disco di pasta e con i rebbi di una forchetta o con le dita pressate leggermente i bordi, facendo aderire perfettamente i bordi dei due dischi. Man mano che preparate i dolcetti poneteli su una placca del forno rivestita di carta forno, spennellateli con il tuorlo d’uovo, infornateli in forno preriscaldato a 180° C per circa 20 minuti se ventilato 30 minuti se base. Quando avranno la superficie ben dorata i dolcetti saranno pronti.