Fettuccine in crosta

La ricetta di Romana di Roma 

Preparate l’impasto per le fettuccine. Versate in una ciotola capiente la farina, create la classica fontana e al centro rompete l’uovo, aggiungete i tuorli, salate, versate un filo di olio e cominciate ad amalgamare il tutto con una forchetta. Poi continuate ad impastare con le mani e se serve aggiungete un poco di acqua tiepida. Formate un panetto e lasciatelo riposare per qualche minuto. Poi stendetelo in sfoglie sottili. Ripiegate ciascuna sfoglia su se stessa e tagliate la pasta per creare le fettuccine. Cuocetele in acqua bollente e salata. Scolatele al dente in una terrina capiente, conditele con del burro e lasciatele freddare. Stendete la pasta sfoglia con la sua carta forno in una pirofila. In una terrina mescolate i tuorli con il parmigiano e se serve aggiungete poca acqua (per farla più liscia si può processare con un frullatore ad immersione). Condite le fettuccine ormai tiepide con il composto di tuorli, quindi versatele sulla pasta sfoglia e chiudetela bene a forma di pagnotta (un rettangolo stondato). Praticate qualche foro nella pasta e infornate a 180 gradi per circa 20 -25 minuti, il tempo per far cuocere la pasta sfoglia.

Nel frattempo mondate e tagliate a dadini piccoli le verdure e inseritele in un tegame con poco olio e acqua in modo da non farle soffriggere. Iniziate da carote, sedano e cipolla, quindi quando queste saranno ammorbidite, inserite i dadini di melanzana, di peperone ed in ultimo quelli di zucchina. Quando tutte le verdure saranno nel tegame attendete qualche minuto ed aggiungete la passata, lo zucchero ed il sale. Cuocete per circa 15 minuti di minuti a fuoco medio basso.

Sfornate le fettuccine e tagliate la pagnotta a fette. Disponete le fette su una pirofila con un filo di olio o del burro, riscaldate qualche minuto in forno, quindi servite con sugo e spolverizzate con ricotta salata, pecorino o parmigiano.