Frittelle di patate e patate alla savoiarda

La ricette di Ercole di Cercenasco (Torino)

Per  le frittelle di patate

  • 500 gr patate
  • 200 gr burro
  • 3-4 uova
  • ½ bicchiere di latte
  • sale e pepe q.b.

Fate cuocere le patate sbucciate in abbondante acqua salata, sgocciolatele, passatele al setaccio e rimettetele in un tegame. Sbattetele con il burro, aggiungete mezzo bicchiere di latte, tre uova, salate, pepate e fate una bella pastella.

Fate con un cucchiaio dei mucchietti di pastella grossi come una noce. In una padella con burro fuso, friggeteli da una parte e poi girateli. Appena dorati, serviteli caldi.

 

 

Per le patate alla savoiarda

  • 1 kg patate
  • formaggio (groviera o fontina) q.b.
  • 150 gr burro
  • 1 bicchiere di latte
  • sale e pepe q.b.

Pelate 1 kg di patate crude, tagliatele a fette e fatele bollire per 10 minuti in acqua salata.

Sgocciolatele e disponetele in una teglia da forno distribuendovi sopra il formaggio a dadini ed il burro fuso.

Salate, pepate e irrorate con un bicchiere di latte. Infornate la teglia e lasciate cuocere a 200° C fino a che le patate saranno asciutte e di un bel colore dorato, circa 20 minuti. Servitele calde.