Gnocchi alla sorrentina

La ricetta di Anna Maria di Termini Di Massa Lubrense (Napoli)

Per gli gnocchi:

  • 4 patate
  • 1 uovo
  • Farina q.b.
  • 1 pizzico di sale

Per le polpettine:

  • 200 gr macinato di vitello
  • 1 pezzo di salsiccia
  • prezzemolo
  • basilico
  • 1 spicchio d’aglio
  • 1 uovo se serve

Per le braciole:

  • 2 fette di carne tipo scaloppina sottili
  • 1 spicchio d’aglio
  • 1 ciuffo di prezzemolo
  • uva sultanina
  • ½ bicchiere di vino bianco
  • parmigiano grattugiato q.b.

Per il sugo:

  • 1 l passata di pomodoro
  • 1 bicchiere d’acqua
  • 1 cipolla
  • 1 costa di sedano
  • 1 carota
  • olio extravergine d’oliva q.b.
  • sale q.b.
  • basilico
  • 2 foglie di alloro
  • 1 mozzarella

 

Bollite le patate, schiacciatele e aggiungete l’uovo, la farina e un pizzico di sale. Lavorate l’impasto dal quale ricaverete gli gnocchi.

Preparate le polpettine con la carne macinata e la salsiccia, il trito di prezzemolo, il basilico l’aglio e un po’ d’uovo.

Tagliate le scaloppine con il coltello facendo tanti piccoli triangoli a punta e, una volta riempiti con il trito di aglio, prezzemolo, uva passa e parmigiano, arrotolateli dal largo alla punta stretta e richiudete con uno stuzzicadenti che verrà successivamente sfilato prima di impiattare.

Tritate la cipolla, il sedano, la carota saltando il tutto con un filo di olio e mettete le braciole con le piccole polpettine sfumandole con un po’ di vino bianco.

Aggiungete la passata di pomodoro il sale, il basilico e una punta di alloro.

Scolate gli gnocchi che avete sbollentato in acqua salata e conditeli con la salsa in un recipiente. Mettete infondo al tegame un po’ di salsa e impiattate in tegami di terracotta.

Aggiungete della mozzarella  tagliata a fette grandi. Infornate a 180° C per 30 minuti.