Melanzane a cotoletta

La ricetta di Concetta di Acerra (Napoli)

Private le melanzane della loro buccia e tagliatele a fette lunghe e spesse mezzo cm più o meno. Mettetele a bagno in acqua e sale coperte da un piatto in modo che rimangano immerse e perdano tutta la loro acqua amara. Quando l’acqua delle melanzane sarà diventata scura, scolate le fette di melanzane, sciacquatele, strizzatele e asciugatele per bene. Friggetele poi nell’olio caldo finché saranno ben dorate da entrambi i lati.

Scolate le fette di melanzana su carta assorbente e, un volta asciugate, sistematele sul piano di lavoro ben stese.

Nel frattempo tagliate il fior di latte a pezzetti lunghi, sbattete le uova in un piatto fondo e aggiungete un pizzico di sale e del parmigiano grattugiato.

A questo punto prendete le fette di melanzane più larghe e poneteci un pezzetto di fior di latte, un po’ di pancetta coppata ed una fogliolina di basilico. Coprite il tutto con un’altra fetta di melanzana, in modo da formare dei fagottini. Infarinateli, passateli poi nell’uovo sbattuto ed infine impanateli per bene nel pane grattugiato, proprio come una cotoletta. Friggete tutti i fagottini in olio di semi caldo. Fateli ben dorare e poi scolateli su carta assorbente.