Olive all’ascolana (li pallette)

La ricetta di Emiliano di Sant’Egidio alla Vibrata (Teramo)

In un tegame rosolate gli odori tagliati a pezzi grossolani insieme a maggiorana e timo. Aggiungete la carne e in un secondo tempo bagnate con vino bianco, portate quindi a completa cottura. Una volta cotta la carne macinatela con il tritacarne. Aggiungete il parmigiano, le uova e la noce moscata. Macinate una seconda volta. Farcite con questo impasto le olive denocciolate. Passate le olive prima nella farina, poi nelle uova sbattute con qualche goccia di limone e un pizzico di sale e poi nel pangrattato. Fatele riposare qualche minuto e poi friggetele in olio bollente.