Panettone di Annetta

La ricetta di Sara di Tora e Piccilli (CE)

Montate gli albumi a neve con la bustina di cremore di tartaro (affinché gli albumi montino a neve occorre che le uova non siano fredde di frigo).

Montate i tuorli con lo zucchero e aggiungete  l’olio, quindi procedendo con calma aggiungete man mano la farina setacciata, l’acqua, il lievito e il pizzico di sale. Quando il composto è pronto aggiungete la buccia grattata del limone o dell’arancia.

Unite al composto gli albumi montati a neve molto lentamente. Disponete nel ruoto e fate cuocere in forno ventilato per 1 ora e 20 a 150 °C.

Quando il panettone è cotto capovolgete il ruoto e utilizzate una bottiglia il cui collo entri nel foro della teglia. Lasciate raffreddare il panettone in questo modo per circa 7 ore.

Decorazione: quando il panettone è pronto decoratelo con lo zucchero caramellato e lo zucchero a velo.

Per lo zucchero caramellato disponete lo zucchero in un pentolino e mescolate fino ad ottenere un composto liquido. Decorate prima che lo zucchero si raffreddi.