Pasticcio di agnello e cardi

Pulire i cardi con un coltellino strappando via i filamenti esterni più duri e le foglioline. Tuffare i cardi in acqua bollente acidulata e leggermente salata.  Cuocere per 20 minuti e scolare in acqua fredda. Sbollentare anche la patata già tagliata a fette spesse mezzo centimetro. Cuocere per 5 minuti.

Rosolare in padella con 30g di burro la carne macinata d’agnello leggermente infarinata. Una volta colorata sfumare con un bicchiere di vino.

Aggiungere la cipolla tritata, il rosmarino tritato, l’alloro qualche seme di finocchio schiacciato e l’aglio che poi si toglierà.

Cuocere per 15 minuti aggiungendo brodo o acqua se dovesse asciugare troppo.

Disporre in una teglia imburrata a strati alterni la patata e il cardo con la mozzarella e il parmigiano. Concludere con la carne d’agnello, il parmigiano, la mozzarella tritata e un velo finale di pangrattato. Cuocere in forno a 200° per 30 minuti e impiattare capovolgendo la teglia su un piatto da portata con poco altro parmigiano e pangrattato.