Pastiera di riso

La ricetta di Fiorella di Roccamonfina (Caserta)

Fate la pasta frolla. Disponete la farina a fontana, aggiungete le uova, lo zucchero, la margarina e la scorza grattugiata di limone. Impastate tutto, formate un panetto e fatelo riposare in frigo per qualche ora.

Mettete il latte in una pentola. Portate ad ebollizione e versateci il riso. Fatelo cuocere mescolando spesso. Quando è cotto togliete la pentola dal gas, aspettate un poco per farlo intiepidire leggermente e aggiungete poi lo zucchero che si scioglierà e la cannella in polvere. Poi mettetelo da parte e lasciatelo raffreddare.

Preparate quindi la crema. Scaldate il latte. A parte mescolate i tuorli con lo zucchero, aggiungete la farina e a filo unite il latte. Filtrate per eliminare i grumi. Aggiungete un pezzetto di scorza di limone e portate sul fuoco. Fate addensare mescolando spesso. Quando la crema sarà pronta lasciatela raffreddare per bene togliendo la scorza di limone. Quindi incorporate uno per volta i 5 tuorli.

Unite i due composti (riso e crema) il cedro tagliato a pezzetti, la vanillina e se volete della cannella secca spezzettata con le mani.

Imburrate leggermente una teglia, e foderatela con la pasta frolla, versate il composto e poi decorate con delle striscioline di pasta frolla. Cuocete in forno a 150° per un’ora.

Servitela spolverizzandola con della cannella.