Pastiera di tagliolini

Su una spianatoia fare una fontana di farina e rompere 5 uova al centro. Aggiungere un filo d’olio e un pizzico di sale e impastare. Quando si formerà una palla di pasta asciutta ed elastica si deve lasciare riposare 10 minuti.

Stendere la pasta molto sottile e arrotolarla facendo un cannolo.

Tagliare la pasta a listarelle in modo molto sottile.

Lessare i tagliolini così fatti in acqua bollente salata per due minuti, cuocendoli al dente. Scolare i tagliolini in una insalatiera e condirli senza farli freddare troppo, con il burro, le uova, il parmigiano, la groviera a dadini e la salamella. Si infornano in una terrina precedentemente imburrata a 200° per circa 1 ora o fino a quando non si sia formata una crosticina sulla superficie.