Pesche

La ricetta di Lina di Cave di Conca della Campania (Caserta)

Per la pasta:

  • 2 uova
  • 250 gr zucchero
  • 750 gr farina
  • 100 gr margarina
  • 250 ml latte
  • 1 bustina di lievito

In una zuppiera unite le uova e lo zucchero, sciogliete la margarina a fuoco lento e unitela col latte. Girate bene ed infine unite il lievito con la farina. Quando il composto e ben lavorato stendete la pasta con il mattarello e con una forma rotonda di 5 cm di diametro fate tanti cerchi. Infornare a 100°C per circa 20 minuti controllando la cottura. Ad ogni pezzo di pasta già cotta svuotatela nel mezzo e mettete da parte.

 

Per la crema pasticcera:

  • 3 uova
  • 300 gr zucchero
  • 200 gr farina
  • 500 ml latte
  • 500 ml acqua
  • 1 bustina di vanillina
  • buccia di 1 limone
  • 500 ml panna per dolci

Preparate quindi la crema. In una casseruola unite le uova con lo zucchero e girate bene. Aggiungete la farina con la vanillina, versate piano il latte, l’acqua e il limone grattato. Mettete sul fuoco lento e girate sempre allo stesso verso. Quando la crema si sarà addensata togliete dal fuoco e versatela in una zuppiera di vetro.

 

Per la decorazione:

  • 500 ml Alchermes
  • zucchero q.b.
  • 1 pacchetto di pirottini n° 5
  • 1 pacchetto di foglioline verdi

Aggiungete la panna (montata precedentemente) alla crema fredda e mescolate bene.

In un piatto fondo versate l’Alchermes diluito con un po’ di acqua mentre in un altro piatto piano versate un po’ di zucchero. Aprite tutti i pirottini e le foglioline verdi.

Prendete i pezzi di pasta preparati in precedenza e bagnateli nell’Alchermes, aggiungete la crema nel buchetto che è stato scavato precedentemente. Fate anche l’altra metà e accoppiatele formando così una palla, passate la pesca nello zucchero con velocità, aggiungete la fogliolina e deponete la pesca nel pirottino. Quando tutte le pesche sono preparate mettete un’ora nel frigo ed infine servite.