Pieno e pomodori gratinati

La ricetta di Valeria di Faenza (Ravenna)

PIENO

  • 300 gr pane grattugiato
  • 100 gr parmigiano grattugiato
  • 200 gr mortadella
  • prezzemolo
  • sale e pepe q.b.
  • 2 uova

Nel robot tritate la mortadella con il prezzemolo. Poi trasferite in una ciotola ed aggiungete le uova, il parmigiano ed il pane grattugiato, sale e pepe q.b.

Mescolate fino ad ottenere un impasto omogeneo e sodo con cui poter formare dei rotoli del diametro di circa 5-7 cm. Mettete a cuocere in acqua bollente salata (o brodo vegetale) per circa 30 minuti.

Togliete i rotoli dall’acqua e lasciateli raffreddare prima di tagliarli a fette (altrimenti si rompono).

 

 

POMODORI GRATINATI

  • 12 pomodori tipo piccadilly
  • 100 gr pane grattugiato
  • prezzemolo q.b.
  • aglio q.b.
  • olio extravergine di oliva q.b.
  • sale q.b.

Mentre il pieno cuoce fate i pomodori. Tagliateli a metà e metteteli con la parte tagliata verso il basso in una padella antiaderente appena unta con olio d’oliva.

Lasciateli 5 minuti e intanto mettete nel robot il pane grattugiato, il prezzemolo, l’aglio e un filo d’olio. Voltate i pomodori, cospargeteli con un filo d’olio, sale ed infine con il trito preparato pigiandolo leggermente per farlo aderire.

Coprite la padella e lasciate cuocere 15/20 minuti a fuoco lento.