Pizza al formaggio marchigiana

La ricetta di Veronica di Senigallia (Ancona)

Sciogliete il lievito di birra in un po’ di acqua tiepida con l’aggiunta di ½ cucchiaino di zucchero.

Nel frattempo mescolate le uova con il sale, il pepe e la farina, aggiungete il lievito che nel frattempo avrà formato una schiuma in superficie, (questo aiuterà la lievitazione) poi aggiungete l’olio ed i formaggi grattugiati, amalgamate bene il tutto fino a formare un impasto morbido.

Pennellate con un po’ di olio extravergine di oliva 4 o 5 stampi conici che abbiano circa 8 cm di diametro. Riempiteli a metà con il composto e lasciate lievitare 40 minuti coperti con un telo.

Infilate 5 cubetti di formaggio nella superficie dell’impasto, 4 intorno e 1 al centro, lasciate lievitare ancora per 20 minuti coperto da un telo, così che l’impasto inglobi il formaggio.

Infornate a 160° C per 30-40 minuti circa.

Fate la prova stecchino per vedere se sono cotte, se pronte capovolgetele su una gratella e lasciatele raffreddare a forno spento; girate e servite.

Quando avanza la pizza al formaggio potete usarla in tanti modi. Potete servirla a pezzi come delle tartine con della salsa tonnata, della maionese con salumi oppure con pomodoro e mozzarella ripassata poi al forno. Quando diventa molto secca potete fare dei crostini da aggiungere al minestrone.