Pizza con le rape

La ricetta di Giulia di Bari

Pulite le rape, tenendo sia le cime che le foglie tenere, quindi eliminando soltanto le foglie più dure. Tritate l’aglio e soffriggetelo in olio abbondante insieme al peperoncino e le acciughe. Una volta dorato l’aglio, aggiungete le rape e un dito d’acqua e coprite. Lasciate andare per circa 20 minuti.
Disponete la farina a montagnola sul piano e fate una cunetta al centro. Riscaldate l’acqua senza portarla a ebollizione e scioglietevi il lievito. Aggiungete l’acqua con il lievito, il vino e l’olio alla farina e lavorate bene fino ad avere un composto liscio e omogeneo. Non è necessario lasciare la massa a lievitare. Stendete due dischi di massa e ungete bene una teglia con abbondante olio. Stendete un disco di pasta sulla teglia. Inserite il composto di rape. Coprite con il secondo disco di pasta e chiudete la pizza, rifinendo i bordi con una rotella. Praticate dei forellini sulla superficie con una forchetta e cospargetela di olio.
Cuocete in forno caldo a 220° C per circa 20 minuti.