Plumcake natalizio e biscotti al cioccolato e frutti di bosco

La ricetta di Elena di Lecco

In un pentolino fate sciogliere la margarina con il latte, a fuoco basso altrimenti poi il latte bollirà. Spegnete e lasciate intiepidire. Versate il liquido in una ciotola e fatevi sciogliere il lievito, mi raccomando il latte deve essere quasi freddo perché altrimenti farete morire il lievito se la temperatura è troppo alta. Versate la farina e aggiungete quindi lo zucchero, la cannella, i chiodi di garofano in polvere, la noce moscata e i frutti rossi. Impastate il tutto con un mestolo di legno. Rimarrà un impasto molto morbido, non avete sbagliato nulla e state tranquilli che tutto procede bene. Lasciate lievitare per circa 45 minuti. Sgonfiate l’impasto, rimpastate e lasciate lievitare nuovamente per un’oretta circa. Dopo questo tempo sistemate l’impasto su un pezzo di carta forno e inseritelo nello stampo da plumcake. Livellatelo con una spatola e spennellate con il latte. Lasciate lievitare nuovamente per circa mezz’ora. Fate cuocere in forno caldo ventilato a 220° per circa 20 minuti, continuate per altri 20 minuti a forno statico a 200°. Se si dovesse colorare troppo coprite con un foglio di alluminio. Quando sarà ben dorato toglietelo dal forno e lasciatelo raffreddare su una gratella.

 

In una ciotola sbattete lo zucchero con il burro fino a quando sarà bello spumoso, aggiungete l’uovo e la vaniglia. Aggiungete il lievito, un pizzico di sale e setacciate la farina. Mescolate fino a che il composto risulterà bello gonfio e sabbioso. Alla fine incorporate il cioccolato e i frutti rossi. Foderate una placca da forno con carta forno e con un cucchiaio prelevate piccole quantità di impasto e mettetele sulla teglia, semplicemente facendo scendere l’impasto dal cucchiaio. Distanziate i mucchietti per bene perché in cottura si siederanno. Fate cuocere in forno caldo a 190° statico per 12-15 minuti. Quando saranno pronti sfornateli e lasciateli raffreddare.