Polenta teragna

La ricetta di Romina di Lodrone (Trento)

Cuocete la cipolla con il burro e quando è bella dorata aggiungete le salamelle che nel frattempo avrete sbriciolato (deve essere molto saporito, eventualmente aggiungete del pepe), fate cuocere per circa quindici minuti e poi aggiungete il vino e il pepe e fate cuocere ancora 20 minuti. Girate di tanto in tanto. La padella non va mai coperta.

In un’altra padella, se possibile di rame, quando l’acqua bolle, versate la farina piano piano e con la frusta giratela. Poi coprite con un coperchio la padella e lasciatela bollire per uno o due minuti a fuoco medio alto perché deve asciugare. Se è troppo molle aggiungete ancora una manciata di farina. Poi abbassate il fuoco.

Nel frattempo tagliate i formaggi.

Continuate la cottura della polenta e tenetela girata per 20 minuti, poi mettete i formaggi partendo da quello più duro. Poi mettete la pasta di salame e infine il formaggio grattugiato. E continuate a girare finché tutto si è amalgamato bene. Il piatto è pronto! Può essere servito così  oppure accompagnato da sottaceti o con verza cappuccio.