Rotolo di zucca e spinaci

La ricetta di Rina di Reno Centese (Ferrara)

 

Impastate la farina con l’uovo ed il latte circa (60-70ml). Amalgamate il tutto velocemente, formate un panetto fatelo riposare chiuso in un sacchettino per alimenti per 10-15 minuti.

Tagliate la zucca a pezzi lasciando la buccia e cuocetela in forno a 180° C per circa 30-35 minuti. Lasciatela raffreddare un poco, levate i filamenti qualora ci fossero e con un cucchiaio togliete la polpa e mettetela in un colino per eliminare l’acqua in eccesso. Se fatta il giorno prima, la zucca al momento dell’utilizzo risulterà ben asciutta.

Condite la zucca con il sale, il pepe nero, la scorza di un limone grattugiata e del formaggio grattugiato. Lasciatela un po’ freddare in frigorifero. In un tegame, stufate gli spinaci con un goccio d’acqua e poi lasciateli freddare. Quindi strizzateli e tritateli con un coltello e fateli insaporire in padella con il burro. Lasciateli freddare in una terrina e aggiungete la ricotta, il sale, il pepe, la noce moscata e una manciatina di formaggio grattugiato.

Stendete la pasta con il mattarello cercando di creare un rettangolo di 30 x20 cm, o se è più pratico fatene 2 più piccoli. Stendete sulla sfoglia il composto di zucca e poi quello di spinaci e ricotta, lasciando liberi i bordi. Ripiegate in dentro i lati della sfoglia e arrotolatela su se stessa. Avvolgete il rotolo in un telo bianco legatelo e adagiatelo in orizzontale in una pentola di grandezza giusta per non farlo né piegare né arrotolare. Fatelo bollire per circa 15 minuti.

Tirate quindi il rotolo fuori dall’acqua, lasciatelo raffreddare, toglietelo dal telo e poi tagliatelo a fette. Posizionatele in una pirofila e condite con burro, salvia ed una spolverata di grana, passate tutto in forno a gratinare per pochi minuti e servite ben caldo.