Rustico speck e spinaci

La ricetta di Wanda di Pescara

Versate la farina sulla spianatoia e fate una fontana. Al centro mettete il burro morbido e un pizzico di sale, sbriciolate velocemente il burro con la farina e cominciate ad impastare aggiungendo l’acqua fredda. Formato il panetto fatelo riposare per una mezzoretta in frigorifero.

Intanto scottate gli spinaci, scolateli e tagliateli a pezzetti. Riprendete l’impasto, stendetelo  col mattarello e formate una sfoglia che adagerete in una teglia imburrata.

Tagliate quindi lo speck a listarelle, poi rosolatelo in padella con un filo di olio senza farlo diventare troppo croccante. Versatelo poi sulla sfoglia come base del ripieno. Tagliate il formaggio a dadini e cospargetelo sopra lo speck. In una terrina quindi battete le uova con il parmigiano, la panna e il latte. Salate se necessario e unite gli spianaci. Versate quindi il composto sul formaggio e lo speck. Sistemate bene i bordi del rustico e infornate a 180° C per 30 minuti.