Seadas con crema di carciofi e menta romana

La ricetta di Benedetta di Pattada (Sassari)

Preparate la crema di carciofi. Tagliate i carciofi a fettine sottili eliminando le foglie esterne più dure. Pulite il gambo e fate a listarelle anche questo. Mettete tutto in una ciotola con della acqua e del succo di limone per non farli annerire. Scaldate dell’olio in padella con una grattugiata abbondante di zenzero e foglie di due rametti di menta. Aggiungete i carciofi a fettine con una tazza di acqua bollente. Salate e lasciate cuocere con coperchio per 15 minuti o fino a quando non risulteranno teneri.

Frullate 2/3 dei carciofi aggiungendo dell’acqua calda quanto basta per ottenere la cremosità desiderata.

Impastate la farina incorporando lo strutto e il pizzico di sale. Aggiungete l’acqua quanto basta per poter ottenere una massa elastica e omogenea.

Dividete il panetto in due parti. Stendete quindi due dischi della grandezza di un piatto da tavola. La sfoglia non deve essere troppo sottile.

Su uno dei due dischi ponete il formaggio grattugiato aromatizzato con la scorza del limone. Coprite con il secondo disco e sigillate bene con le dita e ritagliate per bene con la rotella dentata.

Friggete la seadas in olio di semi. Lasciate dorare da entrambe le parti e scolatele su carta assorbente.

Impiattate mettendo la crema di carciofi a specchio su un piatto da portata. Adagiateci sopra la seadas e tutto intorno decorate con i restanti carciofi e le foglioline di menta del rametto restante.  Per dare colore potete decorare con delle stelline fatte con pomodori ciliegino.