Strozzapreti di Gerano

La ricetta di Claudia di Gerano (Roma)

Impastate le farine con l’acqua fino ad ottenere un impasto di media consistenza, tirate la sfoglia non troppo sottile e lasciatela asciugare per circa un’ora, cospargendola con della farina di mais. Successivamente tagliate la pasta formando dei quadrati di cm 3 x 3.

Fate quindi soffriggere in una pentola, l’aglio, l’acciuga, il prezzemolo, l’olio ed il peperoncino, unite la passata di pomodoro e fate bollire fino a quando il sugo risulterà ristretto e della giusta consistenza.

In una pentola capiente, fate bollire l’acqua con una manciata di sale; quando è in ebollizione versate la pasta che tenderà a portarsi verso la parte bassa della pentola. Man mano che la pasta giunge a cottura, tenderà a salire in superficie e quindi si può procedere alla scolatura ed al successivo condimento con il sugo precedentemente preparato. Mettete nei piatti e condite aggiungendo una abbondante manciata di pecorino.