Tagliatelle pere, zola, noci e speck

La ricetta di Alessandra di Busto Arsizio (Varese)

Preparate la pasta impastando la farina, con le uova e il sale. Fatto il panetto, avvolgetelo nella pellicola trasparente e mettetelo a riposare in luogo fresco per un’ora. Dopo il riposo, stendete l’impasto. Avvolgete la sfoglia su se stessa e tagliatela a losanghe creando le tagliatelle.

Mettete sul fuoco una padella con il gorgonzola e la panna da cucina. Girando con un mestolo di legno fate scogliere lentamente a fiamma bassa. Quando il gorgonzola è sciolto, togliete dal fuoco e passate al colino questa crema che rimetterete in padella pronta per essere riscaldata.
Poi in un’altra padella mettete con un filo di olio, lo speck tagliato a striscioline e mezza pera (la parte bassa) tagliata a cubetti, cuocete a fuoco medio affinché la pera si ammorbidisca. L’altra metà della pera, quella rimasta con il picciolo, fatela bollire.

Lessate gli spaghetti a bollire e quando sono cotti scolateli. Impiattateli formando una spirale, versate la crema di gorgonzola sopra che avrete scaldato, poi il composto di speck e pera e infine la pera cotta. Se volete anche qualche gheriglio di noce!