Taralli dolci e Mele annurca cotte al forno

La ricetta di Maria Rosaria di Orta di Atella (Caserta)

)

Mettete in un recipiente tutti gli ingredienti per l’impasto ed aggiungete la farina quanto basta per ottenere un impasto morbido, elastico e compatto per la lavorazione. Fatelo riposare per circa 30 minuti (fuori dal frigorifero); passati i 30 minuti riprendete l’impasto e dividetelo in pezzi più grandi da modellare in filoncini da cui ricavare dei pezzi di impasto dal peso di circa 50 gr l’uno; infarinate leggermente il piano di lavoro e modellate ogni singolo pezzo, formando prima un cordoncino lungo circa 40 cm e dallo spessore di 2 cm, ripiegate poi il cordoncino a metà ed avvolgetelo a spirale , successivamente unite le due estremità in modo da ottenere una ciambella; adagiate i taralli ottenuti su una teglia ricoperta da carta forno, ben distanziati l’uno dall’altro;

Spennellate la superficie con il rosso d’uovo, e cospargete la superficie con un po’ di zucchero semolato e confettini colorati. Infornate a 160 °C per 20 minuti circa o più, fino a doratura.

 

Mele annurca cotte al forno:

Prendete le mele e lavatele.

Sistemate le mele intere in una teglia, versate i due bicchieri d’acqua sul fondo della teglia in modo da far bagnare la parte inferiore della mela, e cospargetele con zucchero di canna e spolverizzate con della cannella. Cuocetele in forno a 170° C per 40 minuti (fino a quando non vedete che la buccia appassisce).