Tarte tatin

La ricetta di Miriam di Roma

Preparare la pasta brisée aggiungendo all’impasto un po’ di cannella in polvere. Preparare le mele togliendo loro il picciolo, sbucciandole e infine tagliandole a spicchi. Prendete una casseruola tonda (teglia o padella) e imburratela per bene, disponendo sul fondo dei piccoli ciuffetti di burro. Aggiungete lo zucchero, ricoprendo interamente il fondo. Disponete gli spicchi nella casseruola e mettete sul fuoco vivo finché non si sarà dorato lo zucchero. Spegnete il fuoco e lasciate  leggermente intiepidire. Cospargete con la vanillina mescolata alla cannella. Nel frattempo stendete la pasta brisée. Questa va messa sopra le mele, rivoltando i bordi e punzecchiando la superfice così che non si gonfi. Cuocete in forno a 180-200° C per 20 minuti o fino a quando la superficie della pasta non risulti essere dorata. Terminata la cottura, estraete la tarte tatin dal forno, capovolgetela immediatamente su un piatto o un vassoio.