Torta all’arancia

La ricetta di Wanda di Pescara

In una boule grattugiate la scorza di 2 arance e aggiungete lo zucchero a velo. Mescolate e aggiungete le uova, il latte, l’olio, l’aroma all’arancia e infine la farina setacciata e il lievito.

Imburrate e infarinate una teglia di 30 cm di diametro (non deve venire troppo alta la torta) e versateci il composto. Cuocete in forno a 180° C per circa 30 minuti. Fate sempre la prova stecchino.

Sfornate e lasciate freddare. Intanto preparate il ripieno. Spremete le arance e aggiungete lo zucchero, mettete sul fuoco, aggiungete poco per volta la farina setacciandola con un passino. Cominciate con un cucchiaio di farina. Portate ad ebollizione e lasciate addensare. Se dovesse metterci tanto aggiungete un altro poco di farina. Si deve creare una specie di marmellatina. Fate riposare un poco mentre tagliate la torta in due. Spalmate la marmellata e ricoprite con il secondo disco di torta. Spolverizzate con dello zucchero a velo e servite.