Torta delle rose

Intiepidire 50 ml di latte e sciogliervi il lievito.

In una ciotola capiente mettere la farina, aggiungere il lievito sciolto nel latte, 1 pizzico di sale, 50 grammi di zucchero, la buccia del limone grattugiata, le uova ed infine il burro fuso. Si inizia ad amalgamare il tutto e un po’ per volta si aggiunge il latte restante fino ad ottenere un composto sodo ed elastico che andrà lavorato a lungo, anche una decina di minuti. Far riposare l’impasto in una ciotola coperta da un canovaccio umido per 1 ora nel forno riscaldato e spento. Dopo la lievitazione l’impasto dovrà aver raddoppiato il proprio volume.

Nel frattempo far ammorbidire il burro a temperatura ambiente, aggiungere lo zucchero rimasto e mescolare energicamente con un cucchiaio fino a formare una crema bianca, morbida e spumosa. Lavorare ancora la pasta con le mani e stenderla con il mattarello fino a formare un rettangolo alto circa 1 cm. Spalmare la crema sulla pasta e arrotolate a formare un lungo cilindro. Tagliare il rotolo a pezzi alti circa 5 cm. In una tortiera imburrata e infarinata con i bordi alti porre i tronchetti a distanza di 1 cm l’uno dall’altro. Quindi mettere a lievitare ancora 30 minuti nel forno caldo ma spento. Quando la pasta avrà riempito la tortiera accendere il forno a 180° per circa mezz’ora. Sarà pronta quando sarà ben dorata. Spolverizzare di zucchero a velo.