Torta di compleanno con zuppa inglese

La ricetta di Maria Rosaria di Orta di Atella (Caserta)

Preparate il pan di spagna. In una planetaria montate le uova con lo zucchero fino a triplicarne il volume; aggiungete la farina con il lievito a pioggia non facendo smontare l’impasto. Se usate una frusta a mano, prima montate solo i tuorli con lo zucchero e a parte montate a neve gli albumi con un pizzico di sale. Ai tuorli montati aggiungete la farina e le chiare poco alla volta e alternandole. Fate attenzione a non smontare l’impasto. Imburrate e infarinate una teglia dal diametro di 26 cm e altezza 10 cm, ed infornare a 170° C per 30 minuti. Preparate quindi la crema pasticcera. Versate il latte e solo 100 ml di panna liquida in un bollitore e portateli ad alta temperatura senza farle bollire.

Da parte, a fuoco spento, mettete nella pentola, in cui andremo a preparare la crema, i tuorli d’uovo, lo zucchero e mescolate con una frusta, aggiungete la farina e i semi della bacca di vaniglia. Versate quindi il latte scaldato con la panna a filo, continuando a mescolare; spostate la pentola sui fuochi continuando a mescolare fino a quando non si otterrà la densità desiderata. Coprite la superficie della crema con una pellicola trasparente e fatela raffreddare.

Preparate a questo punto la bagna. Mettete l’acqua con lo zucchero ed il rum sul fuoco e fatela ridurre. Ci vorranno circa 20 minuti per farla diventare come uno sciroppo.

Riprendete a questo punto la crema pasticcera raffreddata, aggiungete 8 cucchiai di panna precedentemente montata. Aggiungete 4 cucchiaini di essenza alla zuppa inglese e montate il tutto.

Tagliate il pan di spagna in 3 dischi, bagnatelo con la riduzione e bagnatelo ulteriormente con del rum assoluto (non troppo); spalmate sul primo strato la crema, ricoprite con il pan di spagna (disco centrale), bagnate nuovamente il pan di spagna centrale, spalmate la crema sul secondo strato e ricoprite il tutto con l’ultimo disco di pan di spagna (bagnate anche il disco di copertura di pan di spagna); mette in frigo la torta e lasciatela riposare per qualche ora.

Coprite la torta con la restante panna montata, rimettete la torta in frigo per un paio di ore, fino a quando la panna non diventerà abbastanza densa. Riprendete la torta e ricopritela con pasta di zucchero bianca da un chilo.