Tortino di pasta frolla al formaggio con ripieno di carciofi

La ricetta di Alessandro di Garbagnate Milanese (Milano)

In una terrina lavorate il burro ammorbidito con il grana grattugiato. Aggiungete i tuorli e incorporate man mano la farina setacciata. Aggiungete se si desidera della noce moscata.

Impastate con le mani, fino a ottenere un composto omogeneo, ma non eccessivamente

lavorato. Avvolgete infine il composto con la pellicola trasparente e lasciatelo riposare in frigorifero per almeno 1 ora prima di servirvene .

Pulite i carciofi eliminando le foglie più dure. Tagliateli a metà e togliete l’eventuale barbetta. Tagliate il cuore e i gambi a fettine sottili. In una padella, mettete uno spicchio d’aglio in camicia e dell’olio, fate sciogliere l’alice sottolio e aggiungete i carciofi tagliati a losanghe. Fate andare a fuoco vivo per far formare una crosticina. Poi sfumate con del vino bianco e lasciate stufare aggiungendo di volta in volta del brodo vegetale. Preparate anche l’apparecchio sbattendo le uova con il sale e il pepe. Aggiungete quindi il latte.

Disponete la frolla su una spianatoia, stendetela e con un coppa pasta fate delle forme

rotonde. Adagiate i dischi di frolla negli stampini monoporzione imburrati e infarinati, aggiungete i carciofi. Aggiungete infine un po’ di composto di latte e uova. Fate cuocere in forno a 180 °C per 10 minuti circa. Adagiate il tortino su un letto di misticanza condito a piacere.