Vellutata di zucca

Sbuccia e taglia a pezzettini uno spicchio di zucca e una patata. il peso della patata deve essere la metà di quello della zucca. Sbuccia e trita grossolanamente una o due (se particolarmente piccola) cipolle borre tane.

In una casseruola scalda due giri d’olio. Appena caldo mettici in ordine cipolle patate e zucca e mescolando lasci insaporire. Aggiungi alloro (che poi sarà tolto), timo, qualche grano intero di pepe nero e semi di coriandolo. Appena appassite e insaporite le verdure aggiungi mestoli di brodo caldo fino a coprire a filo: le verdure non devono galleggiare nel brodo. Abbassi la fiamma, copri e lasci cuocere per 30 minuti.

Togli le foglie di alloro, aggiusti di sale e aggiungi tre giri d’olio buono. Frulli col minipimer e filtri. La vellutata è pronta.

Servila in una zuppiera grande o in una ciotola monoporzione con cubetti di mozzarella (a piramide al centro) e briciole di pane, timo, pepe macinato fresco e un giro d’olio.

Briciole di pane: sbriciola una fetta di pane (aiutati con un coltello o un tritatutto). Scalda in un padellino dell’olio con uno spicchio d’aglio. Mettici le briciole e falle insaporire, aggiungi timo e prezzemolo tritati. Poni il composto in una teglia e passalo in forno caldo per 5 minuti: saranno croccanti e dorate.