Zeppole di Michela

La ricetta di Santina di Gavorrano (Grosseto)

Scaldate il latte. In una ciotola grande sciogliete il cubetto di lievito con metà del latte caldo, aggiungete piano piano un po’ di farina e amalgamate per bene. Versate il latte restante, tutta la farina, lo zucchero, il sale e con la mano sbattere per 7 minuti fino a che si incominciano a vedere le bollicine. Coprite con un canovaccio e lasciate lievitare per 30 minuti in luogo caldo e asciutto. Una volta lievitata la pasta, mettete 1,5 litro di olio in una padella con i bordi alti e attendete che l’olio sia ben caldo. Nel frattempo portate vicino ai fornelli la ciotola con l’impasto e una ciotola con dell’acqua fredda. Quando l’olio è pronto, bagnatevi le mani e prendete un po’ di impasto. Con i due pollici fate un buco in mezzo per formare una specie di ciambellina. Immergete così la zeppola nell’olio. In un pentolino a parte sciogliete il miele con la buccia d’arancia e il liquore. Una volta sciolto prendete le zeppole scolate su carta assorbente e passatele nel miele. Impiattatele cospargendole con zucchero semolato.