Ravioli di patate e ricotta gratinati

Ricetta inviata da: Rosy di Molteno (Lecco)
Ravioli di patate e ricotta gratinati

Iniziamo a preparare il ripieno:

Sbucciamo le patate fatte lessare in precedenza con la buccia, Le schiacciamo con lo schiacciapatate e in una bacinella abbastanza grande uniamo man mano un po’di patate e un po’ di ricotta unendole con una forchetta.

Aggiungiamo il grana e la noce moscata gratuggiata(la quantità la decidiamo noi con l’assaggio) e in fine un po’ di sale se non avevate salato l’acqua dove avete fatto cuocere le patate!

Lasciamo riposare intanto che facciamo la sfoglia per i ravioli.

 

Iniziamo  a preparare la sfoglia per i ravioli:

Uniamo le due farina formando la solita montagna, su una spianatoia o sul piano da cucina ben puliti!, facciamo un buco al centro di essa e ci mettiamo le uova e un pizzico di sale. Man mano che impastiamo uniamo acqua quanto serve.Deve rimanere una bella pasta che non ci appiccichi alle mani.P.s se avete una impastatrice tanto meglio!

Poi stendiamo la pasta con la macchinetta (detta anche nonna papera!) io di solito la tiro dello spessore al penultimo numero della macchinetta! Circa 3 cm.

Ottenute le strisce con il taglia paste rotondo, circa 8cm. di diametro secondo della grandezza del raviolo che vogliamo ( in mancanza di esso va bene anche un bicchiere da acqua capovolto),iniziamo  a tagliare i nostri cerchi di pasta! Con i resti della pasta li riuniamo e li riutilizziamo nella macchinetta,non si butta niente finché abbiamo usato tutta la pasta.

A questo punto con l’aiuto di un cucchiaino prendiamo la quantità necessaria per riempire il raviolo e la mettiamo  al centro del cerchio di pasta, poi rivoltiamo una parte di esso su se stesso formando una mezza luna,schiacciamo  con le dita il contorno assicurandoci che sia ben chiuso il raviolo per evitare durante la cottura in acqua che si apra e perda il contenuto!

Per migliorare l’estetica del raviolo io di solito passo con la punta della forchetta il bordo della mezza luna!

Lasciamoli riposare appena fatti su di un piano leggermente infarinato nel frattempo riscaldiamo il forno con il grill a secondo del vostro forno a una temperatura non esageratamente alta Mettiamo a scaldare  in una pentola l’acqua leggermente salata aggiungiamo un goccio di olio (così i ravioli non attaccano insieme durante la cottura).

Quando bolle l’acqua gettiamo i ravioli non in grosse quantità e man mano che cuociono(circa 5 minuti), li scoliamo e li deponiamo in una pirofila.

Man mano che li deponiamo ci mettiamo un goccio di olio di oliva così non appiccicano

Quando  i ravioli sono tutti cotti e deposti nella pirofila, uniamo un sugo al basilico ,preparato in precedenza   Mescoliamo  con delicatezza per non romperli, grattugiamoci u sopra il grana in buona quantità ,un filo di olio e mettiamo a gratinare al forno per 10 o 15 minuti!!!! Pronti per assaggiarli.