Tortelli di zucca

Ricetta inviata da: Rosanna di Milano
Tortelli di zucca

La pasta sfoglia si prepara tradizionalmente mettendo la farina su un piano, disposta a fontana.

Inserire al suo interno l’olio, sale e uova quindi impastare energicamente fino ad ottener una pasta liscia ed omogenea.

Nel caso la stessa risulti appiccicosa la tatto, aggiungere un altro po’ di farina, qualora invece fosse troppo dura, aggiungere acqua tiepida.

Una volta ottenuto l’impasto voluto, lasciar riposare per almeno mezz’ ora a temperatura ambiente, coperta da un canovaccio di cotone.

Il ripieno si prepara innanzitutto lessando precedentemente la zucca e lasciandola raffreddare, sempre a temperatura ambiente.

Successivamente, in una terrina ampia, aggiungere alla zucca, gli amaretti tritati, l’uovo, la mostarda ridotta a piccoli pezzettini e la noce moscata.

Se il ripieno risulta piuttosto molle, aggiungere il pane grattugiato fino ad ottenere la giusta consistenza.

A questo punto, aggiungere il formaggio grattugiato (almeno un etto).

Stendere la sfoglia fine, tagliarla a quadri di circa 10×10 cms. e farcirla con il ripieno (facendo attenzione che non sia eccessivo poiché durante la cottura potrebbe fuoriuscire).

Una delle tradizioni mantovane, quella da noi utilizzata, vuole che i tortelli si chiudano a tasca, su se stessi in tre parti uguali e si schiaccino i due lati dove la sfoglia è priva di ripieno, con la forchetta.

A qs. punto non resta che metterli a bollire in abbondante acqua salata per circa 10/15 min.

Toglierli dalla pentola con la schiumaiola e disposrli in una zuppiera creando uno strato di tortelli, uno di burro fuso con salvia, uno di formaggio grattugiato e via di seguito di nuovo con i tortelli.

Alla fine Vi auguriamo buon appetito !